giovedì 2 maggio 2013

Le pochette, l'Atarashii e il micio di casa

Finalmente posso mostrare le due pochette che ho fatto , una per mamma Anna  e una per mia cognata Emma .

Lettere di Atalie  e patchwork con le  stoffette giapponesi... cucite a mano tecnica che ho imparato quest'anno al corso. (l'anno prossimo sarà con la macchina da cucire)














Con i pezzi avanzati ho fatto "sui generis" una Atarashii  con tanto di  cordino in macramè   tutta per me!




I lavori in corso sono tanti e il tempo  sempre più avaro. 


Ah! Dimenticavo di ringraziare Chopin il micione di casa che mi ha aiutata con grande attenzione a fare questo post....



Ciao  miao!!!



9 commenti:

  1. La A l'ho ricamato anche io, molto belle entrambe!

    RispondiElimina
  2. Bellissima! Io adoro atalie :)
    Un bacio!

    RispondiElimina
  3. Complimenti! sono bellissime e super fortunate chi le riceverà!! un dono fatto davvero con tanta passione e affetto e pensato per chi lo riceverà, adoro questa cosa!!!
    Bravissima!!!
    franceasca

    RispondiElimina
  4. Magnifiche le pochette, e bellissimo il tuo Chopin - che occhioni!

    RispondiElimina
  5. Che belle anche rifinite molto bene.
    Stefy

    RispondiElimina
  6. Che meraviglia queste pochettine, ... le destinatarie avranno fatto i salti di gioia nel riceverle. Ogni volta che passo di qui, trovo sempre tanta eleganza e raffinatezza!!!
    Brava Daniela!!!
    Enza xxx

    RispondiElimina
  7. Sono deliziose...bravissima

    RispondiElimina
  8. Che bel micio che hai!!! Splendidi lavori come sempre, curati e eseguiti benissimo, complimenti!
    Grazie mille per gli auguri di buon anniversario!
    Franca

    RispondiElimina