mercoledì 29 giugno 2011

Abat-jour

Un saluto "caloroso" a tutte, non so nel resto d'Italia ma a Milano il caldo è torrido!
Con il passare degli anni faccio sempre più fatica  a tollerare il caldo  ;-)

Ho da qualche giorno finito di leggere " Le quaranta porte" di una scrittrice turca Elif Shafak (tra l'altro è in edizione economica ) , un toccante omaggio alla fede e all'amore.
Volano leggere tra le pagine "le quaranta regole dell'amore" dettate dal derviscio errante nel XIII secolo.
Una lettura che mi sento di consigliare.

Ora sto aggredendo di Jonas Jonasson " Il centenario che scappò dalla finestra e scomparve" le avventure rocambolesche di questo centenario che quando si stanca
ricorda agli amici che non ha più novant'anni!!! Veramente spassoso!

Sto vivendo un momento di leggerezza interiore e certe letture aiutano.

Da anni ormai dimenticate in una scatola  avevo due lampade da lettura dei miei nonni molto piccole d'argento , senza però le ventoline che nel tempo si erano rotte o perse non so ....
Sta di fatto che armata di coraggio con la voglia di far rivivere questi due oggetti ho ricamato le abat-jour.
Vedendole terminate  sui nostri comodini mi sembra che le cifre A e D siano venute un po' grandi ....ditemi voi!









Poi mi sono arrivati dei filati da Atalie che avevo ordinato...sono sicura che Delfina sa il perché....  ;-)


13 commenti:

  1. Sono proprio belle... Molto molto originali le due lampade. . E' giusto che i due protagonisti distraggano, con le loro stupende iniziali, la preziosità dell'oggetto. Sono molto belli i colori.
    E' bellissimo come il tuo "D" abbracci la sua Daniela .
    Un caro saluto.
    Piera

    RispondiElimina
  2. Bellissima idea questi abta jour! E stupende anche le iniziali, per me sono proporzionatissime! Davvero un bel lavoro!

    RispondiElimina
  3. A me sembrano bellissime. Riempiono bene. Brava
    Ciao
    Sara

    RispondiElimina
  4. Molto belle ed originali queste lampade e... il "nostro" segreto.....
    Un abbraccio
    Delfina

    RispondiElimina
  5. A me non sembrano affatto grandi, anzi sono moooolto belle!
    Deb

    RispondiElimina
  6. Sono semplicemente splendide!!! Belle le cifre che hai scelto. L'abbinamento rosso-blu è sempre uno dei miei preferiti. Grazie anche per gli interessanti spunti di lettura! Buon giovedì! ciao Tiziana

    RispondiElimina
  7. Che eleganza! bellissime!
    Un bacione
    Bruna

    RispondiElimina
  8. bellissime!!! complimenti!!
    Simo

    RispondiElimina
  9. Eccomiiiii: si, sono decisamente belle! E anche eleganti. Le trovo proporzionate e delicate :-)

    Un bacio
    Arghi - Isi

    RispondiElimina
  10. Anche a me sono piaciute molto, non ci trovo difetti e poi i colori si abbinano molto bene.
    kiss
    oriana

    RispondiElimina
  11. belle le iniziali e le lampade....si può esprimere un desiderio?glo

    RispondiElimina
  12. Belle le due lampade, le hai recuperate alla grande! Mi hai incuriosito con il libro "le quaranta porte", ho un debole per gli scrittori "orientali", lo cerchero! Carla

    RispondiElimina